RIAPRE LA OVIDII TABERNA ALLA ROTONDA DI S.FRANCESCO

Riapre la Taverna di Ovidio. Oltre duecento preziosi volumi sulle opere del grande poeta latino saranno esposte dal 24 dicembre al 6 gennaio, nella Rotonda di San Francesco, di Sulmona. Un percorso tra testi antichi provenienti da tutto il mondo, libri sottratti con cura allo scorrere del tempo, che testimoniano quell’immortalità affidata alla “poesia eternatrice”, concetto che lo stesso Ovidio aveva cantato nei Tristia convinto che “Me tamen extincto … legar”(anche se sono morto … io verrò letto”). Preziosi e rari volumi sulle opere di Ovidio, che vanno dal cinquecento ad oggi,  alcuni ormai introvabili, provenienti da Francia, Germania, Stati Uniti, Olanda, Belgio. Libri che, nella maggior parte, contengono tavole che ne rappresentano la trama, disegnate e incise dai più famosi artisti come Picasso. Gli editori sono i più celebri di ogni epoca: Manuzio, Platin, Bodoni. La mostra resterò aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.