“TASSE SU PLASTICA E ZUCCHERO, DANNO ALLA GRAN GUIZZA” COMBATTELLI E LATTANZIO LANCIANO ALLARME

Le tasse sulla plastica e sullo zucchero rischiano di penalizzare pesantemente anche la Gran Guizza di Popoli. A lanciare l’allarme ed un appello al governo Pd-M5S per rivedere il proposito di imporre queste due nuove tasse sono i consiglieri comunali a Popoli, Vanessa Combattelli e Mario Lattanzio. “Fare impresa in Italia non è semplice con uno stato vessatore che da sempre si fa promotore di politiche che pesano sulla crescita economica ed impediscono intelligenti investimenti” premettono i consiglieri. “A Popoli la storica Gran Guizza rischia di essere penalizzata a causa delle due nuove tasse che potrebbero prosciugare e mettere in difficoltà il lavoro” sostengono Combattelli e Lattanzio. “Se le due vessazioni venissero approvate, si rischierebbe una ricaduta drastica sul profitto e conseguentemente la competitività dell’azienda che da tempo lavora sul nostro territorio – continuano – il gruppo San Benedetto ha tenuto su tutto il territorio italiano riunioni dove ha informato i propri dipendenti e i rappresentanti sindacali sui timori riguardo i futuri investimenti e l’occupazione nel caso in cui dovessero essere approvate queste tasse.Inoltre, lo stesso governo prevede l’introduzione di un’addizionale Ires di 3 punti, di natura retroattiva, che cade sulle concessioni di acque minerali”.  Per questi motivi i due consiglieri lanciano un appello che speriamo possa essere raccolto a tutti gli altri amministratori comunali del territorio che non si riconoscono nell’azione del governo Pd-Cinque Stelle.