E’ UN CARABINIERE SULMONESE L’ESCURSIONISTA RITROVATO MORTO SULLA MAIELLA

È stato ritrovato morto l’escursionista che risultava disperso da questa mattina sulla Maiella. E’ Fabio Cicone, 51 anni, maresciallo dei carabinieri, di Sulmona ma in servizio a Castel di Sangro. All’inizio si pensava fossero due gli escursionisti per i quali era stato dato l’allarme ma nel corso delle indagini e delle ricerche è stato appurato che l’escursionista era da solo. Il suo corpo è stato avvistato in fondo ad un canalone e sul posto sono impegnati i tecnici del Soccorso alpino e speleologico Abruzzo, in collaborazione con l’elisoccorso del 118 di Pescara. La segnalazione è partita dai  carabinieri  dopo il ritrovamento di un’auto nei pressi di Fonte Romana, sempre vicino a Pacentro. Succesivamente è stato scoperto che l’auto appartiene al carabiniere e che l’amico con cui quest’ultimo era solito andare in montagna era in realtà rimasto a casa. Sul posto sono stati chiamati i due sostituti procuratori della Repubblica, Aura Scarsella e Stefano Iafolla, per accertare le cause del decesso. (Foto TeleAesse).



Un pensiero riguardo “E’ UN CARABINIERE SULMONESE L’ESCURSIONISTA RITROVATO MORTO SULLA MAIELLA

Il tuo commento