CERVO INVESTITO E UCCISO DA AUTO VICINO PETTORANO, PROTESTA COMITATO: ANIMALI SELVATICI SEMPRE PIU’ PERICOLOSI

Ancora un cervo investito da un’auto questa mattina, nelle vicinanze della Casa cantoniera di Pettorano sul Gizio, lungo la Statale 17. Semidistrutta l’auto che ha urtato il cervo, rimasto ucciso sul colpo. Fortunatamente il conducente dell’auto è uscito illeso dal violento impatto con l’animale. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri Forestali di Pacentro che hanno provveduto ai rilievi di rito e alla rimozione della carcassa del cervo, lungo quasi due metri e del peso di circa duecento chilogrammi. L’ennesimo caso di incidente tra auto e animali vaganti ripropone subito il problema della presenza della fauna selvatica, ormai dappertutto. Insorge di nuovo il comitato presieduto da Domenico Ventresca che chiede soluzioni, riportando la fauna nel proprio habitat naturale, per evitare che incidenti come quello di questa mattina possano ripetersi con conseguenze anche più gravi e irreparabili. “Se riportarli nel proprio habitat non si vuole o non si può allora è meglio che cinghiali e cervi siano abbattuti” sottolinea Ventresca, rinnovando un appello alle istituzioni “perché non restino inerti e indifferenti davanti ad un problema che ormai diventa quasi quotidiano e non può essere più ignorato né considerato di secondo piano, per fare spazio solo ad un inutile integralismo ambientalista sempre più inaccettabile”.

Il tuo commento