S.RAFFAELE, AZIENDA NON REVOCA LICENZIAMENTI. RINVIO SU VERTENZA DEL COMUNE

Non saranno ritirati i licenziamenti annunciati per la Casa di Cura San Raffaele di Sulmona, che riguarderanno undici dipendenti. Lo ha confermato questa mattina l’azienda nel corso dell’incontro tenutosi in Prefettura. L’azienda ha ribadito che senza l’adeguamento del budget da parte della Regione sarà costretta a licenziare i dipendenti. A questo punto i sindacati Cgil, Cisl e Uil sono decisi a nuove azioni di protesta e di sensibilizzazione delle istituzioni per scongiurare i licenziamenti. Nulla di fatto anche per la vertenza comunale riguardante invece il braccio di ferro tra amministrazione e sindacati sull’assegnazione delle posizioni organizzative. L’assessore al Personale, Stefano Mariani, non si è presentato all’incontro per motivi personali e l’incontro è stato rinviato al prossimo 3 dicembre.