UCCISO DALLE ESALAZIONI DI UN BRACIERE, TRAGEDIA A GORIANO

Aveva acceso il braciere per dormire in un ambiente più caldo, considerando le temperature notturne ormai rigide. Ma probabilmente le esalazioni di ossido di carbonio di quel braciere hanno provocato la morte del giovane lavoratore di origine straniera, ritrovato senza vita questa mattina in un’azienda agricola vicino la stazione di Goriano Sicoli. Sul tragico caso indagano adesso i carabinieri. A trovare il giovane esanime è stato un residente che ha avvertito il servizio di soccorso del 118 ed i carabinieri. Ora la Procura della Repubblica, dopo il sopralluogo nei locali dove si è consumata la tragedia, deciderà se disporre l’autopsia.