PROTEZIONE CIVILE, PRATOLA AGGIORNA IL PIANO MA SULMONA ASPETTA ANCORA

Sulmona resta ancora senza un piano aggiornato di emergenza di protezione civile, nonostante eventi e manifestazioni che continuano a succedersi sulla importante e delicata tematica e nonostante gli impegni presi dall’amministrazione comunale. Una direttiva della Protezione civile regionale del 12 ottobre dell’anno scorso aveva sollecitato i 305 comuni abruzzesi ad aggiornare e rivedere i loro piani di Protezione civile ma solo 24 sono quelli che si sono attenuti alla disposizione sollecitata. Quindi devono ancora mettersi in regola 281 comuni, tra i quali appunto Sulmona. Invece tra i comuni adempienti spicca Pratola Peligna, che ha aggiornato il piano di protezione civile. Pratola è in compagnia dell’Aquila, Avezzano, Ateleta, Celano, Magliano dei Marsi, Navelli, Ovindoli, San Vincenzo Valle Roveto e Tione degli Abruzzi. “Grazie al lavoro del mio super vice sindaco Nunzio Tarantelli anche per le emergenze Pratola è in campo – esulta il sindaco Antonella Di Nino – non lasciamo nulla al caso e cerchiamo di tenere alto il nome della nostra comunità mettendo impegno, dedizione e passione”.



Il tuo commento