SERT, IN CRESCITA IL RICORSO AL SERVIZIO PER USCIRE DA TOSSICODIPENDENZA E ALCOLISMO

Il consumo delle sostanze stupefacenti si allarga anche nella realtà cittadina e nel territorio e secondo gli ultimi dati diffusi dal Sert, il servizio tossicodipendenze dell’Asl, è in crescita il numero di giovani che si rivolgono al servizio per uscire dalla tossicodipendenza. Circa 400 sono i giovani che in questi ultimi mesi si sono affidati alle cure del Sert. La maggior parte,  ben 340, ha fatto ricorso al Sert per uscire dalla tossicodipendenza ma non sono mancati una sessantina che invece hanno chiesto cure per combattere l’alcolismo, altrettanto dannoso. Negli ultimi dati messi a disposizione dal Sert, risalenti a gennaio 2018, la maggior parte degli utenti fa uso di cannabis, il 25,8%. La droga sintetica, misto di erbe, detta spice, viene consumata dall’11%. Sostanze psicoattive sono usate dal 3,5% ed infine cocaina è consumata dal 2,5% ed eroina dall’1,1%. Le operazioni delle forze dell’ordine di queste ultime settimane sono un campanello d’allarme ennesimo sullo stato della diffusione delle droghe. Ma il problema non può riguardare soltanto le forze dell’ordine, come molti continuano a torto a ritenere.



Il tuo commento