GRANDE FESTA A TORONTO DEGLI ITALO-CANADESI DELLA VALLE PELIGNA

Si è tenuta nei giorni scorsi a Toronto, in Canada, l’annuale festa degli abruzzesi residenti nell’Ontario, che fanno capo all’associazione Valle Peligna. Oltre quattrocento persone si sono date appuntamento nella sala Montecassino di Vaughn. Tanti gli ospiti d’eccezione tra i quali il sulmonese Maurizio Bevilacqua, sindaco della cittadina e molto legato alla sua città d’origine e la sua famiglia lo scorso anno ha finanziato il restauro della statua di Ovidio, in piazza XX Settembre, che versava in condizioni di degrado. Insieme al sindaco Bevilacqua, il vice sindaco Mario Ferri, componente del consiglio comunale e regionale, Gino Rosati, anche lui originario dell’Abruzzo e la consigliera comunale Rosanna De Francesca,  hanno partecipato alla serata l’onorevole Francesco Sorbara e l’onorevole Deb Shulte, membri del Parlamento federale. Presente anche il campione del mondo di ciclismo su pista, Gordon Singleton, molto affezionato a Sulmona, dove ogni anno trascorre un periodo di vacanze, partecipando alla manifestazione “In bici contro il dolore” organizzata dalla Fondazione Isal di Gianvincenzo D’Andrea. Tutti gli anni alla convention di Toronto partecipano i sindaci del territorio. Quest’anno era prevista la presenza del sindaco di Pacentro, Guido Angelilli e di Anversa, Gianni Di Cesare, che però all’ultimo momento hanno dato forfait, interrompendo una tradizione che va avanti da oltre dieci anni, grazie all’impegno e alla passione del presidente dell’associazione Valle Peligna, Aldo Di Cristofaro. Tra i partecipanti e grande sostenitore delle iniziative di beneficenza a favore dei terremotati dell’Aquila e di Amatrice, Feliciano Pingue, imprenditore edile e attuale proprietario insieme alla famiglia di un ristorante di gastronomia italiana, dove vengono serviti prodotti della Valle Peligna, a ridosso delle Cascate del Niagara. “Abbiamo trascorso una serata straordinaria, vivendo anche un momento di solidarietà con la raccolta fondi a beneficio dell’ospedale di Vaughn, fortemente voluto dal sindaco Bevilacqua. In tutto sono stati raccolti centomila dollari, che verranno utilizzati per l’acquisto di macchinari di alta specialità al servizio degli utenti” ha sottolineato Di Cristofaro, ricordando che anche per la Valle Peligna ci sono state molte iniziative di beneficenza, oltre quella del sindaco Bevilacqua, da parte dell’associazione Valle Peligna. Ultima delle quali quella del restauro del busto di Giuseppe Capograssi, da anni in abbandono.  Nel corso della serata, dopo i vari interventi, sono state proiettate le immagini della partecipazione del gruppo degli Indiani dell’Ontario alla Giostra cavalleresca d’Europa, nell’agosto scorso a Sulmona. Una partecipazione che ha riscosso grande successo. Proiettate anche le immagini dei centri della Valle Peligna e dell’Abruzzo interno, che hanno suscitato commozione e tanti ricordi della terra natia tra tutti i presenti.