NEW TROLLS A SULMONA, VINCE LA SOLIDARIETÀ MA NON MANCANO LE POLEMICHE


Un concerto da ricordare per l’obiettivo per il quale è nato e per la grande esibizione di un gruppo musicale che da oltre 50 anni calca con successo le scene italiane e internazionali. Grande serata al teatro Caniglia con i New Trolls di Gianni Belleno e Nico Di Palo, un concerto che ha incantato le oltre 600 persone che hanno risposto all’appello lanciato dagli organizzatori. Felice dell’esito della serata il vulcanico Vincenzo Bisestile presidente dell’associazione Nomadi fans club che con grande sensibilità,   ha legato il concerto dei New Trolls a un’azione di beneficenza a favore del punto nascita dell’ospedale di Sulmona. Il ricavato del concerto sarà infatti destinato per l’acquisto di un costoso macchinario necessario per la riabilitazione della funzionalità  pelvica delle donne. Un macchinario che porterebbe il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Sulmona a fare un ulteriore salto di qualità visto che nemmeno l’ospedale di Avezzano ne è dotato. Ma, buone azioni e buona musica a parte, non sono mancate le polemiche legate alla scelta dell’amministrazione comunale di non sostenere l’iniziativa. E ad accendere i fuochi ci ha pensato il sindaco di Pescocostanzo Roberto Sciullo premiato dagli organizzatori per l’impegno e il contributo dato a favore dell’iniziativa solidale. “Sono emozionato per aver assistito a un grande concerto di un grande gruppo della musica italiana come i New Trolls”, ha detto il primo cittadino di PESCOCOSTANZO, “ma devo dire che qui sul palco non dovevo esserci io ma dovevano esserci altri. Quando la politica vuole dare insegnamenti deve essere sempre presente a iniziative come queste. Io devo ringraziare Vincenzo Bisestile perché mi ha dato la possibilità di unire la politica con il sociale, cosa che gli amministratori pubblici dovrebbero fare sempre più spesso”.

Il tuo commento