“UNA BORRACCIA PER L’AMBIENTE” IN DONO AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE DI BUSSI

Una “Borraccia per l’Ambiente” è l’iniziativa promossa dal Gruppo Progetto Bussi nell’ambito del progetto “Plastic Free nella Valle del Tirino” già presentato ai sindaci del comprensorio della Valle di Bussi sul Tirino, Capestrano e Ofena. L’iniziativa prevede l’acquisto e la distribuzione a tutti gli alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado del comune di Bussi, di una borraccia in alluminio. Centosettanta sono le borracce in alluminio acquistate che saranno donate a tutti gli studenti delle scuole con l’obiettivo di educare i ragazzi a ridurre e ad evitare il più possibile l’uso delle bottigliette di plastica. Un invito a rimuovere e a rinunciare all’abitudine di portare con sè, acqua o bevande conservate nei contenitori di plastica.“L’iniziativa di Progetto Bussi” -dichiara Pino De Dominicis- “si inserisce dentro un progetto più ampio denominato “Plastic Free nella Valle del Tirino” al quale anche i comuni dovranno contribuire verso cittadini e aziende, con sollecitazioni e iniziative volte ad aumentare la consapevolezza che bisogna mettere al centro delle nostre abitudini, tutte quelle azioni capaci di modificare il vivere quotidiano a favore della difesa dell’ambiente.” Il progetto è stato reso possibile grazie alla sensibilità della Società ChimicaBussi che ha sponsorizzato per intero l’iniziativa e della Direzione didattica che, attraverso un progetto educativo ha voluto arricchirne i contenuti.
La manifestazione conclusiva ci sarà prima delle festività natalizie presso la scuola. In quella occasione verranno distribuite le borracce in alluminio ai ragazzi della scuola.



Il tuo commento