ASSESSORE VERI’: RISULTATI CONCRETI PER TERME DI POPOLI E CARAMANICO

“Abbiamo lavorato in silenzio e senza clamore per ottenere un risultato concreto sul quale costruire il rilancio delle Terme di Caramanico e di Popoli: credo sia questa la migliore risposta alle critiche che da mesi continuano a rivolgerci alcuni esponenti della ex Giunta regionale di centrosinistra, che dalla loro avevano come al solito approvato solo atti di indirizzo che non avrebbero potuto produrre alcunché”. Lo afferma l’assessore alla Salute Nicoletta Verì, commentando l’accordo raggiunto in sede di Conferenza Stato-Regioni, per il quale gli stabilimenti termali della provincia di Pescara sono stati individuati dall’Inail come destinatari – per il Centro-Italia – degli investimenti dell’istituto. “La Lega e il centrodestra – continua la Verì – si sono invece concentrati su progetti che potessero nei fatti sostenere il settore termale abruzzese, senza ricorrere a iniziative spot (come l’attuazione di un documento dell’Agenzia sanitaria regionale inapplicabile). Alla propaganda preferiamo i fatti”. Intanto è stato sottoscritto il contratto tra la Regione e la Società delle Terme per l’erogazione delle cure termali.



Il tuo commento