NONNA GIUSEPPINA FESTEGGIA AL SUPERMERCATO I SUOI 104 ANNI (video)

Un giorno come gli altri: sveglia a primo mattino e poi solita uscita a fare spesa nel supermercato vicino casa. Dove però ad accoglierla ha trovato una torta per i suoi 104 anni. Così è cominciato il giorno del compleanno della maestra Giuseppina Patriarca, originaria di Montorio al Vomano e per oltre quarant’anni insegnante al Convitto nazionale dell’Aquila, da dieci anni trasferitasi a Sulmona, quando L’Aquila è stata colpita dal terremoto e la sua abitazione, dove viveva sola, essendo vedova e senza figli, è diventata inagibile. Come sempre schiva nonna Giuseppina, appena entrata nel supermercato, ha detto: “Non amo la pubblicità ma comunque questo mio compleanno è un evento per me e anche per voi”. Poi esternando i suoi sentimenti più intimi ha ricordato che “Dio è tutto, io sono niente”. “Il guaio dell’epoca attuale è questo – ha proseguito – ad una parola importante ha tolto una consonante, tolta la d a Dio, è rimasto solo io”. Ma nonna Giuseppina ha detto anche di non sapere dire ed anzi, poi ha aggiunto, di non volere dire quale sia il segreto di una vita tanto lunga e vissuta in tutta serenità. Nel supermercato è lei a spingere il carrello della spesa e a decidere cosa acquistare. Ed ecco arriva la torta offerta all’ultracentenaria dalla direzione e dal personale del supermercato. Tutti intorno a nonna Giuseppina per festeggiarla. La nonna ringrazia tutti, siede quasi con imbarazzo davanti alla torta, risponde con un sorriso agli auguri. Domenica, in sintonia con la religiosità di nonna Giuseppina, devotissima di san Pio da Pietrelcina, una messa in suo onore sarà celebrata alle 11, nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista. “Proprio la sua forza d’animo, fondata su una fede incrollabile, è il segreto di nonna Giuseppina” svela una sua pronipote, parlando della memoria di ferro dell’ultracentenaria e del suo spirito sempre dinamico e ottimista. Tanti anni di vita, verrebbe da dire e tanta vita a quegli anni.