CENTRO STORICO E AREA PEDONALE, AL VIA LA CONCERTAZIONE

Centro storico e pedonalizzazione: le parole-chiave sono ascolto, concertazione e coinvestimento. L’amministrazione comunale riparte infatti dalla concertazione, per coinvolgere i cittadini e tutte le categorie interessate in obiettivi di grande novità, investendo una parte del futuro della città proprio sulla valorizzazione del centro storico. Lo ha annunciato questa mattina il sindaco Annamaria Casini. La prossima settimana la concertazione entrerà nel vivo. Cominceranno infatti gli incontri con le associazioni di categoria, con le associazioni ambientaliste e culturali, per arrivare insieme a dare un nuovo volto al centro storico, rendendolo più vivo e mettendone a frutto le potenzialità. All’esito della concertazione che gestirà direttamente il sindaco, si aggiungeranno le risposte che i cittadini daranno ad un questionario, da ritirare nella sede del comando di Polizia Locale oppure da visionare sul web, nel quale tutti potranno esporre opinioni o suggerimenti, consigli e idee. Questionario da compilare entro il 25 novembre. “Questi obiettivi sono indicati dal programma di mandato di questa amministrazione, nulla d’improvvisato – ha precisato Casini – vogliamo coinvolgere tutta la comunità cittadina in ogni decisione, perché di ogni contributo abbiamo bisogno, anche di chi oggi appare più scettico o addirittura contrario in assoluto al disegno di pedonalizzazione, sia pure parziale, del centro storico”. Ma lo stesso sindaco ha chiarito che non si tratta di definire solo l’area pedonale urbana. “Nel disegno da tracciare sul centro storico sono compresi parcheggi, trasporti, commercio, sicurezza, attività culturali – ha aggiunto il sindaco – si farebbe ben poco se per rivitalizzare il centro storico ci si fermasse all’area pedonale, il disegno dell’amministrazione comunale è complessivo”. La concertazione si concluderà entro i primi di dicembre. Già per il periodo natalizio l’area pedonale potrebbe avere una seconda sperimentazione, dopo quella dei fine settimana di settembre scorso. Per Pasqua e poi per la stagione estiva decollerebbe l’area pedonale definitiva, avviando a compimento i progetti collaterali.



Il tuo commento