DROGA NEL GARAGE, AL RIESAME ISTANZA DI SCARCERAZIONE PER LA DONNA

Lunedì prossimo, 11 novembre, il Tribunale del Riesame dell’Aquila si pronuncerà sull’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato Alberto Paolini per Daniela Marinilli, la trentacinquenne sulmonese, arrestata dalla Guardia di Finanza, nell’ambito di un’inchiesta sullo spaccio di stupefacenti. La donna è ancora in cella, mentre sono stati posti agli arresti domiciliari Armando Di Pietro, l’economo del Comune, assistito dall’avvocato Alessandro Margiotta, il corriere romano Adriano Esposito e Guido Petrarca. L’economo interrogato dal Gip ha ammesso di essere consumatore abituale di sostanze e di ricevere le sostanze recapitategli nella sua cassetta postale, negando però di essere consapevole dell’ingente quantitativo di stupefacenti depositato nel suo garage. Infine Petrarca, assistito dall’avvocato Alessandro Scelli, avrebbe avuto un ruolo di secondo piano in tutta la vicenda.