LA MANAGER SULMONESE CLAUDIA PINGUE CANDIDATA A “DONNA DELL’ANNO”

La manager sulmonese Claudia Pingue figura tra le cinquanta donne italiane selezionate dal quotidiano La Repubblica e il magazine “D La Repubblica delle Donne” per l’iniziativa speciale “la donna D 2019”. I lettori sceglieranno la donna dell’anno votando con un semplice clic tra donne della politica, della cultura, dell’impresa, dello spettacolo e dello sport. Il voto designerà l’italiana che rappresenta meglio la forza, la passione e il talento di tutte. Claudia Pingue, 40 anni, dirige il Polihub, il distretto dell’innovazione del Politecnico di Milano. In qualità di talent scout di startupper, dà voce alle idee che meritano di essere sostenute, promuovendo il talento degli imprenditori più giovani. Tra le candidate proposte dal magazine de La Repubblica per designare la donna dell’anno figurano le ministre Teresa Bellanova e Luciana Lamorgese, le scrittrici Benedetta Cibrario e Stefania Auci, la vulcanologa Sara Barsotti, la matematica Alessandra Celletti, atlete come Cristina Chirichella, Vittoria Bussi e Paola Egonu, la giornalista Donatella Bianchi, attrici come Valentina Bellè e Matilda De Angelis. Per votare bisogna andare sul sito di “D di Repubblica”, lasciando un like, cliccando sul cuore sotto ogni fotografia le candidate preferite tra i nomi scelti dalla redazione del magazine. L’operazione di voto è possibile fino al prossimo 2 novembre. Ma possono essere indicati anche altri nomi di donne famose o emergenti, l’importante è che siano personaggi italiani pubblici e viventi, che possono essere segnalati via e-mail, all’indirizzo [email protected]. Anche con le indicazioni dei lettori si arriverà a una rosa finale di 20 nomi che saranno resi noti sul numero di D in edicola il 16 novembre e sui quali potranno esprimersi preferenze entro il 29 novembre con un like. Il 14 dicembre la redazione proclamerà “La donna D 2019”.