EMORRAGIA DI PERSONALE DAL TRIBUNALE, SINDACATI E DIPENDENTI PRONTI ALLA PROTESTA

Sindacati pronti alla protesta sulle carenze di personale in servizio negli uffici del Tribunale. L’assemblea dei dipendenti indetta due giorni fa da Cgil, Cisl e Cil, a palazzo di giustizia, ha di nuovo sollecitato l’attenzione da parte del Ministero di Giustizia su questo problema, ricordando che la situazione fattasi insostenibile è in chiara violazione dei diritti e doveri del personale e degli utenti, sebbene le disposizioni ministeriali per la soppressione dei Tribunali cosidetti minori hanno previsto il mantenimento delle piante organiche esistenti fino al giorno della chiusura. Invece si assiste da tempo ad una lenta ma costante emorragia di personale, che non viene poi sostituito, così da provocare disagi gravi per il funzionamento degli uffici. I sindacati ricordano anche che sono state ripetute le richieste al Ministero per dotare il Tribunale di Sulmona del personale necessario e richieste sono venute dallo stesso presidente del Tribunale, Giorgio Di Benedetto. Ma queste richieste sono rimaste senza risposta.