TROPPO PERICOLOSI E PROLIFICI, STERILIZZATI I PITBULL KILLER DI CANTONE

Erano diventati il terrore della frazione di Cantone. Il Comune di Introdacqua in accordo con la Asl, con i proprietari e con i carabinieri ha deciso di sterilizzare una coppia di pitbull mettendo fine ad una situazione che ha creato non pochi problemi alla piccola comunità che vive tra Sulmona e Introdacqua. I cani sono stati castrati per evitare nuove riproduzioni visto che in poco tempo il cortile dove vivono i due pitbull era diventato un piccolo canile con 11 cuccioli che, in prospettiva, potevano diventare un serio pericolo per le persone che vivono a Cantone. Una soluzione alla quale è stato possibile arrivare grazie all’interessamento del vicesindaco di Introdacqua Giuseppe Zuffada che si è occupato in prima persona del caso, anche alla luce delle aggressioni di cui si erano resi protagonisti i cani. La più grave si è verificata nell’aprile del 2018 quando fu aggredito un noto veterinario di Sulmona che rischiò di essere sbranato dai due cani. In precedenza c’erano state altre aggressioni che avevano spinto la procura a ordinare il sequestro dei pitbull che però, furono dati in affidamento agli stessi padroni. Ora arriva il nuovo provvedimento con il quale, si spera, i residenti di Cantone possano tornare a vivere più tranquilli.

Il tuo commento