CANTIERE APERTO ALLA “MASCIANGIOLI”, BIAGI: RISULTATO IMPORTANTE PER LA RINASCITA DELLA SCUOLA E DELLA CITTA’

Cantiere aperto da questa mattina, per i lavori di adeguamento strutturale dell’edificio della scuola elementare “Masciangioli”, come annunciato dall’assessore comunale ai Lavori pubblici, Luigi Biagi. Così trova conclusione il travagliato iter per arrivare all’avvio dei lavori nell’edificio scolastico di viale Mazzini, iniziato addirittura otto anni fa. “Sono stato stamattina sul cantiere per seguire da vicino la sua apertura e l’avvio dei lavori, dopo un’attesa durata troppo tempo – sottolinea l’assessore Biagi – abbiamo superato moltissime difficoltà, abbiamo lavorato sodo e siamo riusciti in questo importante risultato”. Un grosso sospiro di sollievo, dopo anni di tensioni, possono tirare gli alunni, le famiglie, gli insegnanti e tutto il personale scolastico. E Biagi ringrazia quanti hanno contribuito al risultato ottenuto: il dirigente del IV Settore, ingegnere Gianfranco Niccolò, la ditta che esegue i lavori, Pangea, il direttore dei lavori, architetto Salvatore Tringali, il responsabile unico del procedimento ingegnere Marzia Di Lorenzo. “Sono tutti professionisti che hanno dimostrato competenza e serietà – continua l’assessore – assumendo la responsabilità di procedimenti complessi”. I lavori dovranno essere completati entro settembre del 2020. L’importo dei lavori è di 3 milioni e 15.764 euro. “Mi auguro di cuore di riascoltare per quella data il vociare degli alunni echeggiare nelle aule dell’edificio della scuola elementare Masciangioli” conclude Biagi, compiaciuto anche della felice concomitanza dell’apertura del cantiere con la manifestazione “Futura Sulmona” che da oggi e per tre giorni vede protagonisti in città circa tremila studenti, con l’auspicio che questo evento e la ristrutturazione delle scuole possano segnare una rinascita del mondo scolastico e dell’intera città di Sulmona.



Il tuo commento