IL CONSIGLIERE PERROTTA IN “ITALIA VIVA”, NASCE IL PRIMO CIRCOLO SULMONESE

Anche a Sulmona muove i primissimi passi il partito di Renzi. Il primo circolo tenuto a battesimo sotto il nome di Italia Viva vede tra i suoi promotori il consigliere comunale Francesco Perrotta, primo tra i componenti del Consiglio comunale a decidere il passaggio. Il gruppo più consistente che si avvierebbe ad entrare in Italia Viva, con sindaci e consiglieri comunali del Centro Abruzzo, sarebbe quello dell’ex assessore regionale Andrea Gerosolimo. E proprio in questi giorni lo stesso ex assessore regionale incontrerebbe i responsabili nazionali della nuova formazione, a Roma. Peraltro, per una di quelle coincidenze che evocano segni del destino, Perrotta tre anni fa venne eletto nell’assemblea civica nelle liste di “Sulmona Viva”. Allo stesso circolo aderiscono Luigi D’Alessandro, in passato impegnato nel Pd, come pure l’ex consigliere comunale Valerio Giannandrea, vicino al sindaco di Pratola Peligna, Antonella Di Nino e ultimamente proposto come candidato del centrodestra alla guida della Saca, in alternativa all’amministratore in carica, Luigi Di Loreto. Nello stesso circolo un altro ex consigliere Gaetano Lepore, a palazzo San Francesco nell’era Centofanti, sui banchi del centrodestra. Al partito renziano si avvicinerebbe anche il consigliere comunale Fabio Pingue, che per ora dice di essere “in meditazione” sul passo da compiere. “Con questa esperienza che comincia a muovere i primissimi passi vorremmo aprire la città a nuove logiche politiche, soprattutto stando più vicini alla società civile e alle attese della città” spiega D’Alessandro. Il primo circolo sulmonese ha già incontrato nei giorni scorsi i responsabili regionali di Italia Viva. “Abbiamo aperto anche una pagina Facebook – precisa D’Alessandro – e contiamo di fare una prima uscita pubblica subito dopo i giorni della Leopolda, quindi per fine ottobre”. Altri circoli stanno nascendo a Pratola Peligna, Campo di Giove e Popoli.