UN CARTELLONE DI GRANDI CONCERTI PER LA NUOVA STAGIONE DELLA CAMERATA MUSICALE (video)

Musica classica, balletti, opera, operetta e pop in ventisette concerti che da ottobre a marzo si terranno al Teatro comunale “Maria Caniglia”. E’ questo in sintesi il cartellone della 67^ Stagione della Camerata Musicale Sulmonese, presentato questa mattina dal presidente dell’istituzione culturale, Antonio Tanturri e dal direttore artistico Gaetano Di Bacco. Il sipario sulla stagione della Camerata Musicale si alzerà il prossimo 13 ottobre, al Teatro comunale, con il concerto della North Czech Philarmonic Orchestra. “E’ un cartellone di spettacoli assai intenso e sostanzioso, tale da soddisfare le attese del pubblico ed i gusti musicali più raffinati – ha sottolineato il direttore artistico – quest’anno avremo tra l’altro sette orchestre sinfoniche, che attraggono sempre le maggiori attenzioni del pubblico, insieme a due balletti, all’opera Traviata di Verdi, organizzata in collaborazione con l’Ateneo internazionale della lirica, le operette e spettacoli di musica pop”. La stagione 2019-2020 si avvia sostenuta anche dai successi raccolti l’anno scorso. “E’ stato un grande risultato quello della scorsa stagione, che quest’anno puntiamo a rafforzare – ha precisato Di Bacco – infatti nell’arco della stagione conclusa a primavera scorsa abbiamo avuto dodicimila presenze di pubblico, tra abbonamenti e biglietti venduti negli spettacoli”. Inoltre nella stessa stagione nelle casse della Camerata Musicale Sulmonese sono entrati quindicimila euro grazie alla sottoscrizione del “cinque per mille”. “Faccio appello al nostro pubblico perché sempre più numeroso sottoscriva il cinque per mille nella dichiarazione dei redditi, dando forte sostegno alle iniziative di un’istituzione di lunga e grande tradizione come la Camerata Musicale” ha concluso il direttore artistico. Un contributo essenziale alla Camerata Musicale, accanto a Ministero dei Beni e Attività Culturali, Regione e Comune, è stato confermato dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila. “La Fondazione conferma la propria vicinanza ad un’istituzione di grande valore e di prestigio internazionale – ha detto il presidente Domenico Taglieri – come siamo riusciti a rendere solida e stabile l’organizzazione degli eventi della Giostra Cavalleresca, così stiamo operando a sostegno della Camerata Musicale”. “Siamo sempre entusiasti di sostenere una grande e nobile istituzione culturale che da oltre mezzo secolo dà lustro alla città e all’Abruzzo – ha dichiarato l’assessore comunale alla Cultura, Manuela Cozzi – la Camerata Musicale è tra i pochi esempi virtuosi di cultura in questo territorio che va sempre più valorizzato”. Tra gli appuntamenti di spicco della stagione 2019-2020 figurano il violinista Alessandro Quarta (3 novembre), l’Orchestra sinfonica del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara (10 novembre), Coro dell’Opera di Parma e Orchestra Cantieri d’Arte per l’opera La Traviata (1 dicembre),  Neri per caso (8 dicembre), Compagnia Italiana di Operetta per Scugnizza (15 dicembre), Orchestra sinfonica di Kiev per il concerto di Capodanno, organizzato in collaborazione con la Dmc Terre d’Amore (1° gennaio), la pianista Gloria Campaner (2 febbraio), Noches de Buenos Aires – tango argentino (9 febbraio), Giovane Orchestra d’Abruzzo-Omaggio a Beethoven (29 marzo). Confermati anche gli appuntamenti con i Concerti del Giovedì, in tutto sei, che si terranno al foyer del Teatro.



Il tuo commento