DA ROMA ALL’ABRUZZO 4MILA TONNELLATE DI RIFIUTI AL MESE, RINNOVATA INTESA CON REGIONE LAZIO

Quattromila tonnellate di rifiuti indifferenziati, al mese, provenienti dalla Capitale saranno conferiti e trattati in Abruzzo. La Giunta regionale ha approvato la delibera per prorogare l’intesa con la Regione Lazio, che consentirà il conferimento dei rifiuti indifferenziati negli impianti abruzzesi individuati e contrattualizzati dall’azienda Ama. Appena verranno acquisiti tutti gli atti amministrativi, inoltre, si procederà anche all’approvazione della delibera di intesa con la Regione Marche per il trasferimento e la lavorazione di circa 5mila tonnellate al mese, in quanto la Regione Abruzzo si occupa esclusivamente del trattamento dei rifiuti della Capitale. Lo smaltimento verrà effettuato nei diversi siti del Lazio. E’ quanto annuncia una nota della Regione Lazio. Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ringrazia intanto la Regione Abruzzo  “per la rinnovata disponibilità alla soluzione del problema che consente un aiuto fattivo alla Capitale d’Italia nella gestione del ciclo dei rifiuti urbani”.

 



Il tuo commento