NOZZE NEL CORTILE DI PALAZZO DUCALE PER DUE GIOVANI DI POPOLI

 Sono sempre più numerose le coppie che decidono di festeggiare il loro giorno speciale in location mozzafiato, fuori dal comune e inusuali rispetto alle solite chiese per i riti religiosi o alle tristi sale comunali per quelli civili. Anche a Popoli sono diversi casi i di sposi che hanno scelto di scambiarsi le fedi all’interno di vere e proprie cartoline: panorami mozzafiato e naturalistici come la Riserva delle Sorgenti del Pescara, che ha fatto da sfondo pittoresco all’unione di due coppie popolesi con il loro amore. Quest’anno, per la prima volta nella storia della cittadina di Popoli, anche il cortile del Palazzo Ducale, il cosiddetto “sotto-palazzo”, ha accolto l’unione di due novelli sposi popolesi, Cristian Camarra e Renata Bernabei. Una location privata e non uno spazio comunale, prestata ad un grande e importante giorno. “Abbiamo scelto di sposarci in una location fuori dal comune”, spiega la sposa, “perché volevamo tutto fosse speciale e indimenticabile per noi e i nostri ospiti. Ho seguito in ogni minimo dettaglio l’allestimento del cortile, la scelta dei fiori, delle candele e di ogni piccolo particolare. Credo sia importante per ogni sposa ritrovarsi anche nelle piccole cose e una cerimonia così è proprio quella che sognavo da bambina”. Tappeti bianchi, petali di rose, archetto di fiori con orchidee, il tutto accompagnato da musica di violino e suon di chiarine ad annunciare l’arrivo della sposa “sotto-palazzo”. Matrimoni da favola grazie anche alle location da favola, che sanno esaltare al meglio gli angoli più caratteristici della città e regalare emozioni e ricordi davvero indimenticabili.

Matrimonio alle sorgenti di Capopescara

Il tuo commento