ESCURSIONISTA MUORE SUL GRAN SASSO

Escursionista muore colto da malore in quota. E’ accaduto nel primo pomeriggio di oggi quando un elicottero del 118 si è alzato in volo da Preturo per prestare soccorso ad un uomo di 52 anni che ha accusato un malore in quota, in località Conca degli Invalidi, sul versante teramano del Gran Sasso a circa 2300 metri.
Purtroppo per l’escursionista non c’è stato nulla da fare. L’equipe medica del 118, arrivata sul luogo insieme al tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico, ha tentato una rianimazione rivelatasi inutile.
La salma è stata elitrasportata all’obitorio dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.


Il tuo commento