INAUGURATO IL PREMIO SULMONA CON IL POETA ESULE YANG LIAN

Il Premio nazionale per la Cultura “Antonio Pelino”, nell’ambito del 46° Premio Sulmona d’Arte contemporanea, è stato consegnato oggi pomeriggio al poeta cinese Yang Lian come simbolo di libertà del pensiero e della cultura. La targa del Premio è stata consegnata da Paola Pelino. Nell’affollato chiostro dell’ex convento di S.Chiara, sede del Polo museale civico diocesano, si è svolta la cerimonia di premiazione del poeta cinese, esule dopo i fatti di piazza Tienanmen e per questo idealmente legato alla figura di Ovidio, di cui è studioso. In proposito il senatore Primo Di Nicola, portando il suo saluto, ha invitato intellettuali ed istituzioni a dedicare questo Premio per la Cultura alla libertà, sottolineando che “la cultura non può conoscere censure”. “Oltre a coltivare rapporti commerciali con la Cina, attraverso la Via della Seta, vorrei che tutti noi accompagnassimo questo grande Paese verso le libertà civili” ha concluso Di Nicola. Sull’importanza di questo premio che sigilla il rapporto con la Cina si è poi soffermato il presidente del Premio Sulmona, Raffaele Giannantonio, che ha impresso una svolta a questo evento in vita da ben 46 edizioni, ampliando il Premio Sulmona alla fotografia, al design, all’architettura. Da qui il suggerimento del presidente della giuria e critico d’arte, Giorgio Di Genova, di un ulteriore allargamento delle sezioni del premio, introducendo dalla prossima edizione una sezione dedicata all‘arte grafica. “D’altronde nessuna arte può essere ritenuta arte minore” ha precisato Di Genova. Saluti alla manifestazione hanno portato anche la senatrice Gabriella Di Girolamo, il consigliere regionale Marianna Scoccia e l’assessore alla Cultura del Comune di Sulmona, Manuela Cozzi. Yang Lian ha recitato in cinese due sue poesie, poi lette in italiano da Raffaele Giannantonio. La cerimonia si è conclusa dando appuntamento ad altre due giornate. Il prossimo 11 ottobre sarà infatti giornata di premiazione per le sezioni Design, Fotografia e Architettura e per la consegna del Premio Nazionale della Critica e Storia dell’Arte, con la partecipazione dell’onorevole Vittorio Sgarbi. La giornata successiva, il 12 ottobre, sarà invece dedicata alla premiazione per la sezione Arti Visive e allaconsegna deiPremi nazionali di Giornalismo e Comunicazione. Al termine della cerimonia è stata inaugurata la Mostra allestita con le opere dei 192 artisti partecipanti alla 46esima edizione del Premio Sulmona, che resterà aperta fino al 12 ottobre.