SOTTOSEGRETARI GOVERNO CONTE, PRESIDENTE MARSILIO DELUSO

E’ deluso il presidente della Regione, Marco Marsilio, per la nomina di sottosegretari e vice ministri del governo Conte, con un solo abruzzese, il pentastellato Gianluca Castaldi, senatore di Vasto, al quale è stata affidata anche una delega, quella dei Rapporti con il Parlamento, di peso poco consistente. “L’elenco dei viceministri e sottosegretari del governo Conte certifica la debolezza, se non l’inconsistenza, della delegazione abruzzese M5S- Pd. La cosa non mi stupisce, tuttavia mi preoccupa dover constatare che al governo della nazione non ci sia un solo abruzzese ritenuto meritevole di occuparsi di una qualunque competenza del territorio – dichiara Marsilio – l’unico sottosegretario, a cui faccio i migliori auguri di buon lavoro, è infatti incaricato di gestire i Rapporti con il Parlamento, un ruolo di “palazzo” con nessun impatto diretto sul territorio”. “Nel frattempo, non è chiaro chi si occuperà della delega alla ricostruzione: l’attuale sottosegretario Crimi, promosso a viceministro degli Interni, non sappiamo se conserverà tale delega o se il presidente Conte ha altre idee in merito – conclude il presidente della Regione – attendiamo quindi velocemente una risposta, perché l’urgenza delle tante cose da fare impone di non perdere un solo giorno di tempo”.



Il tuo commento