“PRESENTOSA” RUBATA NEL MUSEO DEL COSTUME PRIVO DI SISTEMI DI ALLARME

E’ sparita una “presentosa”, tipico gioiello dell’artigianato orafo abruzzese, dal manichino con il costume tradizionale di Castel di Sangro, custodito nel Museo del Costume abruzzese a palazzo dell’Annunziata. Sul furto ora indagano i Carabinieri. A scoprire il furto sono stati i custodi del Museo, ieri mattina. “Appena all’apertura dei locali del museo ci siamo accorti del furto e abbiamo allertato i nostri colleghi e poi avvertito i carabinieri” raccontano i custodi. Al di là dell’episodio di ieri fa riflettere il fatto, sicuramente grave, che il Museo del Costume abruzzese, nel quale sono conservati i costumi della tradizione del nostro territorio e del resto della regione, non è tutelato da alcun sistema di allarme nè da telecamere a circuito chiuso.



Il tuo commento