CANONI DI LOCAZIONE STABILITI PER ALLOGGI DEI CONTRATTI DI QUARTIERE

La Giunta comunale, con la delibera 165 del 5 settembre, ha stabilito i canoni di locazione degli alloggi residenziali nella zona Peep,  nell’ambito del Contratto di Quartiere. “E’ massima l’attenzione per le Politiche della Casa. Abbiamo lavorato alacremente per concludere le procedure di assegnazione e definire i canoni in base al regolamento vigente consentendo  alle famiglie, che ne hanno diritto, di prendere possesso degli alloggi in tempi brevi. La fascia di oscillazione dei canoni di locazione per le abitazioni fino a 70 metri quadrati va da 220 a 340 euro, in un’area della città che stiamo riqualificando e che registra la presenza nello stesso edificio della sede della Guardia di Finanza. E’ importante rimarcare che i canoni sono calibrati alle caratteristiche proprie di ciascun alloggio: eventuali doppi servizi, balcone – spiega l’assessore Mauro Tirimacco – sarà  indetto, successivamente, un altro bando per l’assegnazione di ulteriori appartamenti, i cui requisiti di partecipazione saranno definiti in considerazione dei nuovi bisogni sociali emergenti” . L’assessore Tirimacco tiene a ringraziare, per l’impegno profuso, il segretario generale Nunzia Buccilli e il funzionario comunale Alessandro Ginnetti, i quali hanno curato il procedimento e stanno predisponendo i contratti da stipulare propedeutici all’immediata consegna materiale degli immobili.