TUTTO PRONTO PER LA PASCOLATA AD INTRODACQUA (video)

 

Tutto pronto per la Pascolata in programma domenica prossima, 8 settembre, ad Introdacqua. I particolari della manifestazione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa dal presidente di Muntagninjazz, Valter Colasante e dal presidente della Dmc Terre d’Amore, Fabio Spinosa Pingue. Al momento sono oltre duecento le persone che parteciperanno all’evento, che si annuncia una vera novità, una full immersion per un’intera giornata nell’affascinante mondo agro-pastorale. L’appuntamento è per domenica, alle 8.30, al campo sportivo di Introdacqua, da dove prenderanno il via due percorsi differenziati che potranno essere scelti in base alle proprie attitudini e capacità per poi ricongiungersi tutti, in un’area che fa rivivere l’idea dello “stazzo”. La sosta nello stazzo sarà animata dall’associazione Muntagninjazz con il gruppo musicale Hernicantus che proporrà musiche popolari da ballare e da cantare in perfetta sintonia con l’atmosfera agro-pastorale. “Abbiamo iniziato in montagna e in montagna concludiamo questa eccezionale edizione di Muntagninjazz – sottolinea Colasante – non solo una giornata per riscoprire il mondo dei pastori ma anche per ascoltare buona musica e gustare cibi e prodotti tipici della nostra terra”. Per il presidente della Dmc la Pascolata può diventare una delle manifestazioni più importanti del territorio. “Consideriamo questa edizione della Pascolata il numero zero, un’idea che deve diventare progetto – spiega Spinosa Pingue – per questo chiediamo la collaborazione di artigiani, imprenditori e produttori che vogliano mettere a disposizione le loro attività e le loro conoscenze per arricchire la manifestazione promuovendo il territorio”. Nel corso della manifestazione ci sarà anche un’iniziativa portata avanti dal Gruppo Pingue per la tutela dell’ambiente. A tutti i partecipanti sarà consegnato un buono che darà la possibilità di avere, recandosi nei punti vendita Conad Pingue della città, una tanica da cinque litri da utilizzare per raccogliere gli oli esausti prodotti dalla cucina. Tutti i partecipanti avranno la possibilità di ordinare anche il pranzo, composto da un primo, un secondo, la frutta e il caffè al costo di dodici euro, che va prenotato al momento dell’iscrizione. Inoltre sarà possibile gustare arrosticini e prodotti tipici acquistandoli sul posto. Il prezzo simbolico per la passeggiata, l’accesso allo stazzo, lo spettacolo musicale e teatrale ecc. è di euro (da pagarsi al mattino all’iscrizione).



Il tuo commento