IL CICLISTA CIRO PACE A SAN PIETROBURGO CON IL CONSOLE ABRUZZESE MONTI

Stamattina l’Incontro atteso tra il ciclista Ciro Pace ed il Console Generale per l’Italia a san Pietroburgo, Alessandro Monti, su espressa richiesta di quest’ultimo. L’Abruzzo incontra l’Abruzzo….Infatti ai complimenti per l’impresa che il console ha riservato all’atleta-operaio di Pratola Peligna, è arrivata la piacevole sorpresa: il Console ha origini abruzzesi e più precisamente di Roccascalegna, in provincia di Chieti. Durante l’incontro, molto cordiale e amichevole, Ciro ha sottolineato come in questi anni la Pavind lo ha sempre sostenuto in questa sua passione. Questi suoi viaggi, nella loro semplicità e discrezione, vogliono promuovere il nostro territorio ma anche la pratica di sport “vicini” alla natura. La Pavind, l’azienda per la quale da tanti anni e con grande professionalità Ciro lavora, lo ha sempre supportato perché in qualche modo, nel suo piccolo, Ciro è portatore di un messaggio di pace, semplicità e attenzione all’ambiente.



Il tuo commento