TERREMOTO, L’ITALIA CENTRALE TORNA A TREMARE

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata avvertita alle 2.02 tra Norcia, Arquata del Tontro e Accumoli, nella stessa area colpita dal terremoto del 2016. Quella di 4.1, a una profondità di 8 chilometri, è stata la più forte di una serie di scosse che i sismografi dell’Ingv hanno cominciato a registrare dalla serata di ieri. Nessun danno, ma molta paura: la gente in preda al panico si è riversata in strada. 

Il tuo commento