ECCELLENZE DELL’AGRICOLTURA, PREMIO ALL’AZIENDA D’ALESSANDRO DI PRATOLA

La sua specialità è la zolla d’aglio sott’olio. E’ per questo prodotto, tipicità dell’agricoltura peligna, che l’azienda D’Alessandro di Pratola Peligna sabato mattina, alle 11, sarà insignita del premio Dino Villani conferito dall’Accademia della Cucina Italiana. Alla cerimonia, nell’aula consiliare del Comune di Pratola, saranno presenti il sindaco Antonella Di Nino e il coordinatore regionale dell’Accademia Giovanni Maria D’Amario. L’azienda agricola D’Alessandro nasce nel 1999 nel cuore della Valle Peligna con un indirizzo prettamente vitivinicolo, incentrato su 7 ettari di coltivazioni dedicate a varietà autoctone come Montepulciano, Trebbiano Pecorino e Passerina. Negli ultimi anni però grazie alla collaborazione con l’Agenzia Regionale di Sviluppo Agricolo e con il Parco Nazionale della Majella, il desiderio di preservare e promuovere le eccellenze del territorio ha spinto l’azienda verso la produzione dell’Aglio rosso di Sulmona.Oggi l’azienda è leader nella coltivazione dell’Aglio Rosso i cui frutti sono in parte dedicati alla commercializzazione diretta e in parte utilizzati per impreziosire la linea di sott’olio “Le delizie di Assunta”.