AREA PEDONALE AL VIA: IL SINDACO ANNUNCIA CONCERTAZIONE CON CATEGORIE E RESIDENTI

Qualche mugugno e la sorpresa di chi non era informato hanno accompagnato questa mattina l’avvio della fase sperimentale della pedonalizzazione del centro storico, con l’Area Pedonale Urbana istituita con la delibera della giunta comunale del sette agosto scorso. L’area pedonale riguarda il tratto di corso Ovidio, compreso tra gli incroci di via Ciofano e di via D’Eramo, piazza Annunziata, piazza Tommasi, piazza XX Settembre, via degli Agghiacciati e via De Nino e sarà in vigore in tutti i fine settimana di agosto e settembre, dalle 17 del venerdi alle 1 del lunedì. Ma il sindaco Annamaria Casini, soddisfatta della decisione e delle prime reazioni positive all’esperimento, ha annunciato che per fine settembre ascolterà operatori economici e residenti del centro storico. “Ho ricevuto l’incoraggiamento di molti cittadini e attività produttive con cui intendo avviare sin da settembre un dialogo, coinvolgendo le associazioni di categoria e del centro, i commercianti e i residenti al fine di iniziare un percorso che assecondi le esigenze di tutti e che da una sperimentazione passi ad una organizzazione del traffico più stabile e rispondente alle esigenze di vivibilità e residenzialità” spiega il sindaco. “Non sarà un percorso breve, anche perché nel tempo l’Area Pedonale dovrà favorire l’insediamento di nuove attività rivolte al turismo e al tempo libero che, insieme ad altre iniziative, potranno rendere più appetibile il nostro centro storico, come luogo attrattivo di aggregazione” precisa Casini, approfondendo il senso della minirivoluzione avviata. “Saranno valutate, inoltre, diverse iniziative di ampio respiro, al fine di migliorare servizi per i residenti, esercenti di attività e operatori turistici per valorizzare e tutelare il patrimonio storico-artistico, per agevolare i turisti e i cittadini stessi che vogliono vivere in pieno il centro” conclude il sindaco.

 



Il tuo commento