EUGENIO BENNATO REGALA CANZONI ED EMOZIONI ALLA PIAZZA DI RIVISONDOLI

Una piazza Garibaldi gremita e un palco con due grandi simboli ai lati  “taranta power” hanno accolto ieri sera il concerto di Eugenio Bennato a Rivisondoli. Un concerto bello e coinvolgente, quasi da non credere per chi ha sempre seguito la musica rock. Uno spettacolo di quasi due ore scandito da “percussioni rurali”, cori tribali , balletti e contaminazioni di una chitarra elettrica quasi a rendere moderna la musica tradizionale meridionale italiana. Una band che simbolicamente rappresenta il sud del mondo, musicisti del Marocco, del Costarica, della Campania , Calabria e della Puglia; in perfetta linea con quella che è la radice umana  e artistica di Eugenio Bennato. Grande emozione quando Bennato ha omaggiato con “Napule è” lo scomparso Pino Daniele con una piazza intera che cantava insieme a lui nel ricordo di Pino Daniele. L’artista partenopeo da sempre legato alla questione meridionale, ha ringraziato chi durante le manifestazioni  canta le sue canzoni rivendicando la bellezza del Sud italiano, come è successo a Soverato ed in altri posti durante le manifestazioni contro la politica della Lega e di Matteo Salvini. Un plauso al Comune di Rivisondoli  che ogni anno riesce a portare in paese artisti importanti facendo diventare in questi anni il proprio cartellone estivo  uno dei più blasonati della Regione Abruzzo.

SERVIZIO FOTOGRAFICO ANGELO D’ALOISIO

 



Il tuo commento