GONFIABILI E BANCARELLE DAVANTI AI MONUMENTI CITTADINI, PROTESTA IL CONSIGLIERE BIANCHI

Critica l’allestimento degli spazi della Fiera dell’Assunta il consigliere comunale Elisabetta Bianchi, deplorando la scelta sia di collocare gonfiabili davanti alla statua di Ovidio sia di collocare banchi degli ambulanti davanti al sagrato della chiesa e del palazzo dell’Annunziata. “Profondamente addolorata” si dice Bianchi per scelte che mortificano simboli monumentali della città. “Spero che questa brutta esperienza per la quale i turisti cercano Ovidio senza trovarlo, possa determinare la fine del governo di Annamaria Casini – sottolinea Bianchi -già da tempo ho chiesto, inascoltata, la modifica della planimetria degli spazi concessi dal regolamento che giustamente non ha visto il mio voto per l’evidenza del suo drammatico impatto sui monumenti”. “Auspico che l’occultamento della statua di Ovidio possa essere la goccia che ha fatto traboccare il vaso ed il casus belli per l’apertura della crisi nonché il presupposto per l’apertura di una discussione sana di politica e cultura in città per il dopo-Casini”.


Il tuo commento