CON LA SUA AUTO CONTRO UN CANCELLO, MUORE 54ENNE DI SULMONA (Video)

Tragedia alla vigilia di Ferragosto. Un dipendente del consorzio di bonifica Aterno Sagittario, Antonio Di Censo 54 anni residente nella frazione delle Cavate, è morto dopo essere uscito di strada mentre viaggiava a bordo della sua Nissan Micra. All’origine dell’incidente un improvviso malore che avrebbe colto l’uomo mentre si stava recando ad aprire delle saracinesche per la consegna dell’acqua agli agricoltori della zona. Dopo aver perso il controllo dell’auto l’uomo ha travolto alcuni arbusti al margine della strada per finire la sua corsa contro un cancello dell’orto di un agricoltore. Ed è stato proprio quest’ultimo questa mattina verso le 7,30 a dare l’allarme quando arrivando nel suo appezzamento di terreno si è trovato di fronte la tragica scena.  Un destino segnato quello di Antonio di Censo che già in passato era uscito miracolosamente vivo da altri incidenti che l’avevano visto protagonista sempre mentre era alla guida di un’auto. L’ultimo nel marzo scorso quando uscì di strada mentre all’altezza del bivio di Corfinio sulla statale 17, mentre riaccompagnava a casa un’amica, l’aquilana Loredana Carissimo che purtroppo perse la vita nell’incidente. Sul posto i carabinieri di Sulmona e il personale del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Sul posto anche le due sorelle Ida e Roberta. L’uomo lascia la moglie e una figlia.

 

Sorelle della vittima


Il tuo commento