LADRI DI BIBITE, MERENDINE E SOLDI IN DISTRIBUTORI: NEI GUAI DUE MINORENNI

Avevano rubato le chiavi di due distributori automatici di bibite e merendine e a più riprese, con cadenza quotidiana, si sono appropriati dei prodotti. Con l’accusa di concorso in furto aggravato la Polizia ha colto con le mani nel sacco e denunciato due minorenni, un diciassettenne residente a Popoli ed un coetaneo residente a Corfinio. La proprietaria di due distributori automatici situati in piazza Capograssi da qualche giorno aveva notato come venissero meno merce e denaro dall’apparecchio, che però non aveva alcun segno di scasso. Così ha deciso di rivolgersi al commissariato di polizia. A “spiare” i movimenti dei due ladruncoli sono state le telecamere della videosorveglianza. La polizia si è appostata nei paraggi dei due distributori e nella notte tra venerdi e sabato scorsi ha colto sul fatto uno dei due minori, ripreso in azione dalle telecamere. Il minorenne, aperto il distributore con le chiavi rubate, stava per prendere le monete incassate dall’apparecchio. Su disposizione del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni dell’Aquila, il ragazzo è stato riaffidato alla madre e denunciato insieme al complice.



Il tuo commento