SENZA VITA NEL FIUME PESCARA IL CORPO DI MAURIZIO CLAPS

Intorno alle 16 di oggi è stato trovato nel fiume Pescara il corpo senza vita di Maurizio Claps disperso da due giorni in località Castiglione Casauria. Ne dà notizia il Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico (Cnsas).  Un automobilista passando nei pressi del ponte sul fiume Pescara, a poca distanza dall’Abbazia di San Clemente, aveva visto l’uomo cadere in acqua, dando subito l’allarme. Le ricerche sono durate due lunghe giornate. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco stanno procedendo al recupero della salma. Le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico, presenti sul luogo, forniranno supporto per il trasporto a piedi. Si sta vagliando l’ipotesi del recupero in elicottero. Potrebbe essersi trattato di un gesto suicida perchè Claps oltre a lasciare alcuni biglietti nella sua auto, ritrovata nelle vicinanze del ponte sul Pescara, ha scritto un post sulla sua pagina Facebook chiedendo perdono. Alla base della tragica decisione ci sarebbe la fine della sua relazione sentimentale.


Il tuo commento