CASINI: IL GESTO DEGLI ITALO-CANADESI SEGNO DI FORTE LEGAME PER LA TERRA D’ORIGINE

“Oggi l’associazione Valle Peligna, che riunisce gli emigrati peligni in Canada, ha dato un contributo che va oltre il restauro: prendersi cura di uno dei nostri monumenti più importanti, quello dedicato a Capograssi, dimostra nei fatti come una comunità di abruzzesi in Canada mantenga saldo il legame con le proprie origini. Un esempio da tener presente, perchè solo insieme, in spirito di fattiva solidarietà, si può far progredire tutta la nostra comunità”. Lo ha detto il sindaco Annamaria Casini intervenendo questa mattina nella cerimonia inaugurale del restaurato busto dedicato al giurista e filosofo Giuseppe Capograssi. Opera realizzata con il contributo dell’associazione Valle Peligna, in un’area verde adottata dal quotidiano online ReteAbruzzo. Il sindaco ha ringraziato vivamente la delegazione di concittadini emigrati, guidata dal presidente dell’associazione Aldo Di Cristofaro e ha ricordato anche il generoso gesto del sindaco di Vaughan (Canada) Maurizio Bevilacqua, originario di Sulmona, che ha voluto finanziare i lavori di restauro della statua di Ovidio nell’anno delle celebrazioni del Bimillenario. “Quello che oggi celebriamo ha un valore immenso per la città di Sulmona, risultando preziosa l’opera del volontariato di cittadini che si pongono a disposizione della collettività in genuino spirito di collaborazione per il bene comune e in questo caso con premurosa attenzione rivolta al patrimonio storico e artistico della città, in piena sinergia con professionalità ed enti locali” ha sottolineato il sindaco. “Altrettanto importante è che questa città non dimentichi mai i suoi figli, emigrati in altri Paesi con grande sacrificio, in cerca di fortuna. Ricordare il fenomeno dell’emigrazione di tanti nostri concittadini vuol dire consentire alle nuove generazioni di conoscere e comprendere in pieno il significato della loro esperienza, così da mantenerne sempre vivo l’immenso valore” ha concluso Casini.



Il tuo commento