IL MALTEMPO DANNEGGIA GLI ABITI DELLA GIOSTRA, SALVO QUELLO DELLA REGINA

di Lorenzo Marsicola

A ventiquattro ore dal corteo storico della Giostra cavalleresca, nelle sartorie si fa il conto dei danni subiti dagli abiti indossati dai figuranti. Infatti la pioggia che ha colpito incessantemente Sulmona durante il corteo di ieri pomeriggio ha creato non pochi danni ai vestiti ed ora sarà compito delle sarte dei borghi e dei sestieri rimediare. “La pioggia ha creato diversi problemi, – fanno sapere dalla sartoria del Sestiere Porta Manaresca – sia al velluto che al damascato. Ad aver avuto più danni sono sicuramente gli strascichi dei vestiti delle dame il cui passaggio sull’asfalto bagnato ha lasciato segni di grasso e di sporcizia. Tutti gli abiti si sono chiaramente bagnati, ma alcuni richiederanno un lavoro più lungo della semplice asciugatura”. “Sicuramente l’acidità della pioggia non ha fatto bene ai vestiti di velluto– commentano dal Borgo San Panfilo, fresco vincitore del palio – tessuto delicato e che ha bisogno di molta cura. Dovremmo portare tutto a lavare per bene per rimuovere lo sporco che ha lasciato l’acqua e la sporcizia varia”. “Chiaramente tutti i vestiti si sono bagnati – raccontano le sarte del Sestiere Porta Filiamabili – anche se non hanno subito gravi danni. Sicuramente dovremmo portare in lavanderia tutti i vestiti delle dame in modo da rimuovere la sporcizia per un costo di circa 50 euro ad abito”. “Alcune casacche del gruppo tecnico, – concludono dal Borgo Pacentrano – spingendo a causa della pioggia, ha rovinato camice e calzamaglie mentre gli abiti delle dame e dei nobili dovranno essere ripuliti da tutta la sporcizia. Inoltre alcuni tamburi sono da rifare”.  L’abito della Regina Giovanna I d’Aragona, interpretato dalla showgirl Simona Ventura, invece, grazie agli accorgimenti dello stilista Alessandro Pischedda, che hanno evitato di far toccare il vestito a terra e della stessa Ventura che alzava l’abito nei tratti più bagnati, non ha subito alcun danno. 



Un pensiero riguardo “IL MALTEMPO DANNEGGIA GLI ABITI DELLA GIOSTRA, SALVO QUELLO DELLA REGINA

  • 30 Luglio 2019 in 02:37
    Permalink

    non c’e’ problema, pagano i Cittadini,tutti nessuno escluso,questo il dramma le vere priorita’ ,le criticita’…tamburi non medicinali,calzamaglie non scuole,camice non servizi pubblici generali,la pioggia il male della valle,sicuramente la punizione delle quattro mosche di velluto grigio…

    Risposta

Il tuo commento