SOSTA SELVAGGIA DELLE AUTO ANCHE IN CORSO OVIDIO

La sosta selvaggia non si “ferma” a via De Nino. Dopo la fotonotizia pubblicata da ReteAbruzzo in mattinata, altre segnalazioni arrivano da corso Ovidio. Due file di auto in sosta vietata si sono infatti formate lungo la parte del corso a ridosso degli archi dell’Acquedotto medievale. Un fatto che sarebbe motivato dalla chiusura di piazza Garibaldi ma che comunque non trova giustificazione, rendendo sicuramente indecoroso quel tratto di corso Ovidio. I cittadini che hanno segnalato la sosta selvaggia auspicano un deciso intervento della Polizia locale. “Sarebbe ora che certe pessime abitudini, che non fanno bene al centro storico e al decoro della città, venissero finalmente eliminate una volta per tutte” sostengono i cittadini.



Il tuo commento