FILMA CON IL CELLULARE PARTI INTIME DI RAGAZZE, SESSANTENNE NEI GUAI

Filmava le parti intime di ragazzine con il suo telefono cellulare. Un uomo di sessant’anni, A.D.N., è stato sorpreso da un poliziotto in un supermercato dell’Aquila, nel centro commerciale Globo, mentre avvicinandosi ad alcune ragazze girava queste riprese a loro insaputa. Adesso il sessantenne potrebbe finire nei guai per le ipotesi di molestie e detenzione di materiale pornografico. Il pubblico ministero Simonetta Ciccarelli ha avviato indagini sul caso, cominciando con il sequestro del telefono cellulare. L’uomo è stato già interrogato. Intanto però bisognerà accertare cosa effettivamente sia stato filmato dall’uomo e poi verificare se le parti offese siano minorenni. L’uomo, assistito dall’avvocato Alessandro Piccinini, è un incensurato e potrebbe trovarsi adesso a rispondere di accuse assai gravi.



Il tuo commento