DEPURATORE DI PESCASSEROLI, DALLA REGIONE 726MILA EURO

La Regione destina 726mila euro al depuratore delle acque di Pescasseroli. A darne notizia è il consigliere regionale Antonietta La Porta. La giunta regionale nella figura del presidente Marco Marsilio, su proposta dell’Assessore Guido Liris, ha finalmente concluso l’iter di reiscrizione dei fondi, da destinarsi tra l’altro al depuratore di Pescasseroli.  Attraverso la delibera dello scorso 15 luglio, si sono chiusi gli impegni contabili per l’importante opera che consentirà la depurazione delle acque nel comune di Barrea, attraverso appunto la reiscrizione della cifra da destinarsi a questo servizio. “Anche in questo caso come consigliere di maggioranza ho seguito l’iter tecnico, diretto dal “Servizio gestione qualità acque – DPC024″, che ha portato alla realizzazione di questo fondamentale passaggio amministrativo a favore della collettività abruzzese delle aree interne – sottolinea La Porta – Un altro segno concreto del lavoro svolto da questa amministrazione regionale. L’impianto operativo e funzionante, è un ulteriore tassello nel panorama del sistema idrico integrato per il miglioramento della depurazione nelle aree interne”.


Il tuo commento