PESTAGGIO IN PIAZZALE S.FRANCESCO, DONNA AGGREDITA A CALCI E PUGNI

Quindici giorni di prognosi per la donna che ieri pomeriggio è stata vittima di un vero e proprio pestaggio nella zona di piazzale San Francesco di Paola, costretta a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona per le botte prese. Vittima della violenza è una quarantaseienne sulmonese, aggredita da due donne, nelle vicinanze di una tabaccheria. La donna malmenata ha riportato un trauma cranico cervicale e la frattura di una mandibola e contusioni varie. Il movente della violenza sarebbe da ricercare in un post pubblicato su Facebook dalla donna aggredita. Stando al racconto della quarantaseienne altre due donne, da lei conosciute, sono scese dall’auto, incrociandola casualmente nei paraggi di piazzale S.Francesco, prima insultandola e poi passando subito alle vie di fatto. Addirittura una delle due avrebbe colpito la donna con una stampella. Al momento che una delle due però ha ricordato all’altra che nella zona esistono telecamere, entrambe sono risalite in tutta fretta in auto, dileguandosi. Nell’auto con le due donne c’erano tre ragazzi che però non si sono mossi, aspettando impassibili che le violenze cessassero. La donna che oggi presenta querela in polizia per il gravissimo episodio di violenza subito ha riferito che già da tempo sarebbe perseguitata dalle molestie delle altre due donne, tra le quali la ex compagna di un suo amico. E’ probabile che il post riferito a qualche situazione di cui la ex compagna dell’amico è stata coinvolta avrebbe innescato la vendetta delle due donne. Adesso sul caso farà piena luce la polizia.

 

 

 



Il tuo commento