CICCONE LEADER DEL TOUR, ASSESSORE LIRIS:ESEMPIO LIMPIDO PER GLI ATLETI ABRUZZESI

“L’impresa di Giulio Ciccone al Tour de France racconta la storia di un ragazzo abruzzese dallo straordinario talento che, nel corso di questi anni, ha lavorato duramente sia sui suoi limiti sia sulle sue enormi potenzialità. Un esempio limpido per l’intero movimento sportivo regionale e per tanti giovani atleti abruzzesi che da questo clamoroso exploit potranno trarre nuova linfa e nuovi stimoli”. E’ il commento dell’assessore regionale allo Sport, Guido Quintino Liris, alla notizia del colpaccio compiuto, nel pomeriggio di ieri, in Francia dal 24enne teatino. Le foto della sua premiazione sono sulle prime pagine dei giornali sportivi di tutto il mondo. La nuova maglia gialla Ciccone, già al Giro d’Italia, aveva deliziato gli sportivi italiani con i suoi scatti fulminei e le volate sui Gran Premi della montagna che l’avevano fatto conquistare la maglia azzurra di miglior scalatore. “Ora, – ha proseguito Liris – non resta che incrociare le dita ben sapendo che un abruzzese in maglia gialla, oltre a rappresentare un motivo d’orgoglio per la nostra regione, può anche diventare un testimonial d’eccezione per la promozione del nostro territorio”.



Il tuo commento