DISAGI PER GLI ORARI ESTIVI DELLE POSTE, IL SINDACO DI PRATOLA SCRIVE AI RESPONSABILI

Gli orari estivi e i giorni di apertura degli sportelli postali nei mesi di luglio e agosto provocano disagi agli utenti e il sindaco di Pratola Peligna, Antonella Di Nino, ha preso carta e penna per scrivere alla responsabile di Poste Italiane dell’Aquila, per sollecitare una revisione degli orari. Nella lettera il sindaco spiega che i giorni limitati di apertura degli sportelli e i relativi orari penalizzano gli utenti che in questi giorni hanno già manifestato la loro insoddisfazione per le ore di attesa che sono costretti a sopportare per ottenere un servizio. “E’ inaccettabile che un comune come Pratola, secondo della Valle Peligna, quarto della Provincia dell’Aquila, nei mesi estivi abbia una filiale con orari di apertura così ridotti per i miei concittadini come paesi con numero di abitanti di gran lunga inferiori” sottolinea il sindaco. Da qui la richiesta di una revisione degli orari, perché siano ampliati, offrendo un servizio in linea con le legittime necessità degli utenti.



Il tuo commento