CENTRALE SNAM, OK UFFICIALE DELLA GIUNTA AL RICORSO IN CONSIGLIO DI STATO

C’è l’ok ufficiale della giunta comunale al ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar Lazio che ha bocciato l’istanza del Comune di Sulmona riguardante l’insediamento della centrale Snam nell’area di Case Pente. Il ricorso è contro la deliberazione del 22 dicembre 2017 del Consiglio dei ministri (governo Gentiloni) e il decreto del 7 marzo 2018 del Ministero dello Sviluppo economico, che autorizzano la realizzazione della centrale di compressione. La giunta ha dato il via libera al ricorso nella seduta di ieri confermando l’incarico all’avvocato professore Alfonso Celotto, che nei giorni scorsi ha partecipato in città all’assemblea in aula consiliare indetta per fare il punto della situazione nella battaglia contro centrale e gasdotto.



Il tuo commento