NASCE UNA NUOVA RUBRICA DI RETEABRUZZO…”E PENSARE CHE C’ERA IL PENSIERO”

E’ nata una nuova rubrica nel sito ReteAbruzzo.com. A curare la rubrica “E pensare che c’era il pensiero” è la collega Giuliana Susi, già direttore di questo quotidiano online. E’ una rubrica di libere riflessioni che traggono spunto dall’attualità, dalla cronaca locale e nazionale, con riferimenti anche alle tradizioni e a curiosità dell’Abruzzo e del nostro territorio.

Questo il primo pezzo .

Il titolo è tratto da un brano del cantautore Giorgio Gaber per sottolineare come il nostro sia “un secolo piuttosto avaro nel senso della produzione di pensiero”. Oggi infatti c’è un grande sfoggio di opinioni, come mostrano i social, ma spesso manca lo spazio per una riflessione o per uno spunto di riflessione, seppur semplice. “Divoriamo” notizie senza fermarci un momento a pensare o ad approfondire, spesso restando in superficie.  Con uno stile scorrevole e raffinato, con punte d’ironia e sempre con il sorriso, Giuliana Susi si sofferma a condividere sue riflessioni, facendo ritrovare al lettore il gusto di leggere e “pensare”, senza “pretese”. Né filosofia, nè politica, nè lezioni di vita.

Il direttore



Il tuo commento