VIA PORTA MOLINA AFFONDA NEL DEGRADO, SOPRALLUOGO DELL’ASL

Un sopralluogo di funzionari e tecnici dell’Asl nella discesa di Porta Molina risolleva le speranze dei residenti di avere una strada più decente e non più come adesso, affondata nel degrado di erbacce, cespugli, rifiuti nascosti e immersi in una vegetazione che cresce disordinata. A richiedere il sopralluogo dell’Asl sono stati gli stessi residenti che hanno sollecitato il Comune, presentando un esposto sullo stato di estrema precarietà di questa zona a ridosso del centro storico. “Da anni lamentiamo il degrado di questa zona, peraltro esposta alla vista di tutti i cittadini e di chiunque arrivi in città, sorgendo tra porta Romana e porta S.Antonio – spiegano i residenti – ma finora il Comune si è adoperato ben poco per rimetterla in ordine, mentre dilaga l’inciviltà di chi abbandona rifiuti tra le erbacce”. Ora i residenti sperano che dal sopralluogo dell’Asl possano venire primi provvedimenti e soluzioni. “Vogliamo fare la nostra parte rimboccandoci anche noi le maniche come già abbiamo fatto in passato – concludono i residenti – ma non vogliamo più vedere erbacce e rifiuti, uno stato indecoroso per chi vive in questa zona e per l’intera città”.



Il tuo commento