MALORE IN AEREO SUL VOLO PER LISBONA. BRUTTA AVVENTURA PER DUE GIOVANI DI SULMONA

Brutta avventura per due giovani di Sulmona durante il volo Roma Lisbona. I due stavano recandosi in Portogallo quando poco dopo aver raggiunto la Spagna un passeggero sull’aereo ha iniziato a sentirsi male. Sembra sia stato colto da un infarto e il personale dell’aereo ha subito attivato il protocollo previsto in questi casi è visto che il malore non passava il comandante dell’aereo ha deciso di atterrare all’ereoporto più vicino che in quel caso era Barcellona. Rapida inversione di rotta e aereo che punta verso la Catalogna per consentire soccorsi più mirati al passeggero che si era sentito male. Nel frattempo il personale di bordo ha avuto da fare nel mantenere la calma sull’aereo soprattutto per i viaggiatori che non avevano capito l’accaduto e pensavano che l’improvviso cambio di rotta fosse dovuto a un’avaria del velivolo. Atterrati a Barcellona è tornata la calma e i viaggiatori sono stati fatti salire su un altro aereo per proseguire il viaggio. Compresi i due sulmonesi che hanno raccontato di essere stati fermi per 40 minuti nell’aereporto della Catalogna per poi riprendere il volo verso Lisbona e arrivare a destinazione con qualche ora di ritardo. “un’avventura che per fortuna si è conclusa bene e che di certo non dimenticheremo mai”, è stato il commento espresso agli amici dai due sulmonesi che una volta scesi dall’aereo a Lisbona si sono recati subito in albergo per una vacanza ancora da godere che di certo non è partita nel modo migliore.



Il tuo commento